TORTA PANDISTELLE

Buon venerdì a tutti!!

Siete pronti alle mega abbuffate del 24 e 25?? Sapete già quali saranno le portate principali? Bene..se volete preparare un bel dolce, che faccia rimanere tutti a bocca aperta, ecco quello che ci vuole! I vostri bambini impazziranno!!

La Torta Pandistelle è davvero speciale! Ottima come fine pasto, ma perfetta anche per una merenda. Non è sicuramente un dolce leggero, ma uno sgarro ogni tanto si può anche fare. È un bellissimo dolce a strati, che non ha bisogno di forno, ed è davvero facilissimo da preparare.

Vediamo che succede..

collage

PREPARAZIONE

Cominciate rompendo le uova e dividendo gli albumi dai tuorli. Successivamente montate quest’ultimi insieme a metà dello zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Poi unite il mascarpone e continuate a montare, fino a che non si sarà ben amalgamato.

collage1

Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, e quando saranno quasi montati aggiungete l’altra metà dello zucchero, sempre continuando a mescolare.

collage2

Unite gli albumi montati al composto di tuorli e mascarpone, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto, per evitare di smontarli.

collage3

Adesso montate la panna per dolci.

collage4

Unite anche quest’ultima al composto.

collage5

Scaldate il latte, dove poi inzupperete i biscotti.

foto6

È arrivato il momento di comporre il dolce. Potete usare una teglia di vetro rotonda, oppure rettangolare come ho fatto io. Spalmate un po’ di crema sul fondo, e poi comiciate con i vari strati.  Quindi, biscotti inzuppati nel latte, poi crema ed infine cacao. Fate così fino a terminare tutti gli ingredienti. Per l’ultimo strato, lasciate i biscotti in alto come decorazione.

collage7

Mettete in frigo a rassodare per 4-5 ore. Servite il dolce subito dopo averlo tolto dal frigo.

Buon appetito!!

foto8

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *