Primi mal di gola della stagione…primi rimedi!

Buongiorno a tutte bellezze! Vi scrivo in una giornata piovosa e nebbiosa, a quanto pare l’autunno è proprio alle porte e io a dire il vero non vedevo l’ora 😉 non so perchè ma è una delle mie stagioni preferite di tutto l’anno! Purtroppo, come ogni cosa anche questa ha l’altro lato della medaglia e cioè è anche il periodo in cui iniziano i primi malanni da freddo. Se volete scoprire un ottimo 100% rimedio naturale per il primo mal di gola della stagione…leggete oltre! :*

download-1 download

Questo rimedio è ottimo sia per grandi che piccini perchè è a base di miele, al quale verranno aggiunti poi degli estratti vegetali per rendere il tutto più efficace. Dovrete semplicemente prendere il vostro miele preferito, meglio se di buona qualità, e andare ad aggiungerci da 1 a 5 parti di acqua; fate poi bollire il tutto e riotterrete così il litro di miele originale e questa cosa farà sì che il miele diventi molto mucolitico.

Un infuso che potete utilizzare insieme al miele così ottenuto è la malva, che essendo ricca di mucillagini andrà a lenire la gola infiammata e ad aiutare il catarro ad uscire. In alternativa, un altro rimedio antichissimo e che sicuramente usavano tutti i nostri nonni è di aggiungere a questo tipo di miele il vino cotto (cuocendolo l’alcool etilico evapora e quindi anche può essere utilizzato a qualsiasi età, anche nei bimbi). download-3 download-4 images

Se invece volete aggiungere qualcosa direttamente nel miele senza aggiungere un altro infuso, una buona soluzione è aggiungere un po’ di cannella che ha strabilianti proprietà antibatteriche e aiuterà il mal di gola a passare molto più in fretta. Se non avete in casa della cannella, anche la salvia ha buone proprietà antibatteriche e aiuterà a far svanire quel fastidioso mal di gola.download-5 download-6 download-7

Altro rimedio top per la stagione, in alternativa e se non avete voglia di fare bollire il miele: prendete un cucchiaino di miele e aggiungete due gocce di olio essenziale di pino mugo. Questo cucchiaino potete poi metterlo in bocca così com’è o farlo sciogliere in una tazza di tisana bella calda, meglio se è una tisana che aiuta con il mal di gola, ad esempio la già citata salvia oppure potete usare Altea, Lichene islandico (questo è già più difficile da trovare nelle erboristerie e ha un sapore molto amaro), oppure un infuso con limone, cannella e lavanda. Un altra pianta alleata in questo caso è l’eucalipto, sia come olio essenziale che da aggiungere alla nostra tisana preferita 😉download-2download-8

 

Se siete appassionate di tisane vi lascio la ricetta per una tisana balsamica da tenere sempre in casa nei mesi invernali! Non tutte le erboristerie sono molto fornite e hanno tutte queste piante purtroppo, ma con un po’ di pazienza riuscirete a trovarle tutte per comporre questa tisana e non la lascerete mai più 😉 parola mia!

  • Malva (facile da trovare, meglio se in taglio tisana e non in bustina)
  • Camomilla (anche questa molto facile da trovare, chiedete però la Matricaria chamomilla, non è la stessa cosa della camomilla romana anche se a volte cercano di vendervi quella!)
  • Eucalipto (non facilissimo da trovare ma non impossibile)
  • Altea (di questa si trova la radice che ha un colore bianchissimo e va inserita alla fine quando la tisana si sarà leggermente raffreddata).

A questa tisanina aggiungete un cucchiaio di miele e…il gioco è fatto!!

Allora, passato il mal di gola? Un bacione, M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *