PASTIERA NAPOLETANA

Buon venerdì a tutti!!

È appena passata Pasqua, e chi come me non è riuscito a non sgarrare?? Mille dolci diversi, le uova di cioccolato, primi, secondi, antipasti..e chi più ne ha più ne metta!!

Io sono stata con la mia famiglia..a casa dei miei genitori e quindi non ho dovuto cucinare..ho preparato solo un dolce..che è il preferito di mio papà, ma che non avevo mai fatto! La pastiera napoletana! E devo dire che come prima volta non è andata niente male..tutti si sono leccati i baffi..e anche dopo aver fatto un pranzo bello ricco, c’è stato chi ha voluto fare il bis!

Qui vi dò la mia ricetta..perchè cercando su internet ho notato che poi ognuno ha la sua variante!

Vediamo che succede..

collage   collage1

PREPARAZIONE:

Per prima cosa iniziate dalla frolla. In un mixer (ma volendo potete farla anche impastando tutto a mano) mettete il burro, freddo di frigorifero, tagliato a pezzetti insieme alla farina e date una prima frullata, per ottenere un composto sabbioso. Poi aggiungete lo zucchero, il sale e i tuorli e frullate nuovamente.

collage2

Trasferite l’impasto su una spianatoia, aggiungete la scorza dell’arancia e del limone e lavoratelo giusto il tempo di formare un panetto piatto.

collage3

Ricoprite il panetto con la pellicola trasparente e mettetelo nel frigo a riposare per 1 ora.

foto4

Mentre la frolla riposa in frigo, preparate la crema. In un pentolino mettete il latte, il grano cotto, lo zucchero e il burro. Scaldate gli ingredienti in modo che lo zucchero si sciolga. Una volta amalgamati bene gli ingredienti, spegnete e lasciate raffreddare completamente.

collage5

Quando il composto si sarà raffreddato, potete aggiungere la ricotta e mescolate per ottenere un composto non troppo liquido. Unite infine l’aroma di arancia e la vanillina. In ultimo i tuorli e successivamente i canditi.

collage6

Trasferite il composto il una teglia larga e bassa e ricoprite la crema con la pellicola trasparente a contatto.

collage7

Imburrate ed infarinate uno stampo rotondo (io non avevo la classica teglia da pastiera, ma mi sono trovata benissimo con queste di alluminio usa e getta). Prendete l’impasto di frolla dal frigorifero e colpitelo con il mattarello per farlo ammorbidire. Poi stendetelo (se occorre aiutatevi con un po’ di farina), arrotolatelo sul mattarello e mettetelo sopra la teglia delicatamente.

collage8

La frolla deve aderire bene al fondo e ai bordi, quindi ritagliate la pasta frolla in eccesso e mettetela da parte. Bucherellate il fondo con una forchetta e poi versate all’interno la crema di grano e ricotta.

collage9

Stendete nuovamente la pasta frolla avanzata e ricavatene delle strisce con la rotella dentellata, che poi posizionerete sulla vostra pastiera.

collage10

In una ciotolina sbattete un uovo, e con un pennello spennellate il bordo e le strisce di pasta frolla.

collage11

Mettete la pastiera in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti.

foto12

Una volta pronta e tolta dal forno, lasciatela riposare per tutta la notte in frigorifero ricoperta con la pellicola trasparente.

foto13

La vostra pastiera napoletana è pronta! Toglietela dal frigorifero un’oretta prima di servirla.

Buon appetito!!

foto14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *