PANINI CINESI AL VAPORE

Buon sabato a tutti!!

Io in questo momento mi trovo in Sicilia, piccolo viaggetto con il mio bimbo per andare a trovare i bisnonni! Ma non mi dimentico di pubblicare le mie ricettine!

Oggi ne ho una davvero speciale! L’ho assaggiata un po’ di tempo fa in un ristorante cinese, e me ne sono innamorata follemente! Così ho deciso che dovevo provare a rifarla a casa..e sentendo il parere di chi l’ha assaggiato..è venuto ancora più buono! Oggi vi spiego come preparare……..i Panini cinesi al vapore!!!

Il procedimento è un po’ lungo, ci sono un po’ di passaggi obbligatori da rispettare..ma se avete tempo, provateli! Sono davvero buonissimi, leggeri..e la vostra cucina avrà un profumo speciale per tutto il giorno!

Mi raccomando, preparate i panini il giorno stesso in cui li mangerete, perchè tendono a diventare secchi molto velocemente..e il giorno dopo non sono più buoni.

Vediamo che succede..

collage

PREPARAZIONE

Cominciate mettendo in una planetaria (o potete usare una semplice ciotola ed impastare con le mani) la farina, il lievito, lo zucchero e metà del latte. Azionate il gancio e mentre impasta versate a filo il resto del latte.

collage1

Quando l’impasto si sarà attaccato al gancio, versate a filo l’olio, e continuate ad impastare fino a che non si sarà completamente assorbito.

collage2

Mettete l’impasto su un piano leggermente infarinato e dategli una forma rotonda.

foto3

Coprite l’impasto con una canovaccio e fatelo riposare per 30 minuti.

foto4

Passata mezz’ora, la palla di impasto avrà una bellissima forma liscia e uniforme. A questo punto con l’aiuto di un mattarella stendete la pasta formando un rettangolo.

collage5

Stendete la pasta il più possibile mantenendo una forma rettangolare. Poi ripiegate l’impasto per 3 volte su se stesso.

collage6

Coprite di nuovo con un canovaccio per 10 minuti.

foto7

Ristendete nuovamente l’impasto con il mattarello dalla parte corta, riformando un altro rettangolo. Arrotolate l’impasto dalla parte più lunga del rettangolo.

collage8

Formerete così un rotolo.

foto9

Con un coltello rifilate i bordi.

foto10

Tagliate il rotolo in 12 parti uguali.

foto11

Tagliate dei quadrati di carta forno più grandi dei panini, perchè in cottura lieviteranno, e disponeteci sopra i pezzetti di impasto.

foto12

Mettete i panini nella vaporiera (io uso quella di bambù). Mettetene 3 per ogni ripiano, perchè se no lievitando si attaccheranno l’uno con l’altro. Chiudete la vaporiera un ripiano sopra l’altro.

collage13

Mettete la vaporiera su una pentola piena di acqua bollente, e lasciatela sopra a fuoco spento per 20 minuti. Poi accendete il fuoco e fate cuocere i panini per 25 minuti senza mai aprire il coperchio.

collage14

Una volta cotti, toglieteli dalla vaporiera, ed eseguite lo stesso procedimento anche per gli altri panini.

foto15

I vostri Panini cinesi al vapore sono pronti! Serviteli super caldi, accompagnati da una ciotolina di latte condensato! Oppure si possono mangiare anche con il salato.

Per una versione più gustosa, dopo averli cotti al vapore, potete buttarli nell’olio bollente e friggerli!

Buon appetito!!

foto16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *