Le migliori ricette con l’hennè neutro

Buongiorno a tutte bellissime e buon inizio settimana!! Oggi parliamo di cura dei capelli, argomento che, come ben saprete, amo alla follia!! Ispirata dai miei rituali che faccio durante il weekend, oggi vi presento qualche ricettina tra le mie preferite che uso per farmi l’henné 😉 penso che molte di voi appassionate di rimedi naturali lo conoscano molto bene e magari avete provato a farlo anche voi qualche volta…per scoprire tutti i miei consigli, leggete oltre!!

La versione che uso io è l’henné neutro perchè non voglio alterare il mio colore naturale che è un biondo scuro che mi piace abbastanza; le tinte me li hanno super rovinati e quindi ho deciso di tenermi un colore anche se non è al 100% il mio ideale ma di averli belli sani e più forti. L’henné neutro ravviva molto i riflessi e li ispessisce, quindi l’henné non è molto adatto in generale a chi ha già i capelli molto spessi di suo. Non va benissimo nemmeno per quelle che hanno i capelli troppo secchi perchè in generale l’henné tende proprio ad asciugarli un po’…ma se non volete proprio rinunciare ci sono tanti modi per tenerli comunque idratati nonostante abbiate su l’henné!images-2 images

L’henné neutro si ricava dalla pianta Cassia obovata, quindi se volete che non abbia alcuna proprietà tintoria nell’inci del vostro prodotto dovrà comparire solo quella. Io ne ho provati davvero tantissimi, due che comunque compro più spesso su Ecco verde è quello della Khadi o anche quello della Phytophilos. Per entrambi sono 150 g di prodotto a un prezzo simile e vengono forniti i guanti per applicarlo e quello della Khadi dà anche la cuffietta dove tenere i capelli con l’impacco. download-1 download

Una versione che mi piace molto fare quando sono in un periodo in cui ho i capelli abbastanza secchi è aggiungere dello yogurt all’impacco dell’henné, proprio sulla polvere mentre la idrato per creare la crema verde. Noto sempre che i capelli rimangono decisamente più morbidi e anche più vellutati al tocco; images-1

quando sono invece in un periodo in cui li ho molto grassi opto sempre per il classico aceto di mele ( oppure aceto bianco) e ancora meglio, il limone. Questo, oltre a sgrassare bene i capelli, mi dà dei bellissimi riflessi chiari 😉 download-3 download-4 images-4

Mischiare entrambi sinceramente non ha senso secondo me perchè si otterrebbero degli effetti contrastanti; inoltre lo yogurt e il limone non vanno d’accordissimo tra di loro eheh

Un bacione a tutte!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *