IL BLAZER: il capo passepartout

Dalle mie parti CREDO si possa affermare  sia arrivata la primavera (ma non diciamolo troppo forte) . Il periodo MEZZA STAGIONE è quella fase dell’ anno che detesto : tutto e’ o troppo pesante o troppo leggero, non riesco quasi mai a prevedere se avrò freddo o caldo e finisce praticamente sempre che al ‘guardaroba di mezza stagione’ si affianca il ‘malanno di mezza stagione’ . Da qualche tempo ho adottato, però, una soluzione che sembra vincente : stratificarmi senza pieta’.

 

Un capo che ha aiutato l’ ascesa al mio benessere psicofisico e’ stato il BLAZER. Sarà che mi fa pensare all’effetto ”giacca-offerta-dall’uomo-quando-hai-freddo-perche’-hai-fatto- la-cavolata-di-uscire-mezza-nuda”,  sarà che e’ un capo che permette di creare contrasti interessanti QUESTO è un pezzo che adoro e che tutte dovremmo avere nell’armadio.

bcf055d4843000963ec29e950ba6a440

blazers-promo-main

New York Fashionweek SS2016, day 6

emmanuel-alt-work-outfit-ideas-h724

l blazer nasce come giacca sportiva elegante per uomini, come alternativa (relativamente) informale alla giacca coordinata al pantalone. Negli anni 80 è stato utilizzato come divisa aziendale dalle donne d’affari che, in competizione con il genere maschile, si mettevano  letteralmente nei panni dell’uomo.

Ad oggi il senso e’ un pò cambiato. Serve a dare un tocco glam ad abbinamenti casual ma, essendo molto versatile, non rinuncia alla sua vocazione originaria di giacca elegante. Ne esistono diverse versioni, in diverse lunghezze (e forme) e praticamente in ogni colore. Un capo salvaoutfit imbattibile in decine di occasioni.  È la giacca passepartout per il tempo libero e non.

street_style_invitadas_y_bloggers_en_milan_fashion_week_986358498_300x450

night-out-outfit-ideas-41

leandra-blazer-dress-w352

x26346

 Buon WEEKEND ZsaZsaZsuGirls
Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *