Depuriamoci con l’arrivo della primavera

Buongiorno e buon lunedì a tutte donzelle!! Lo so che siamo ancora a febbraio ma qui c’è aria già di primavera nella mia mente 😉 saranno tutte le nuove collezioni di moda e trucchi primaverili, saranno i primi raggi di sole…saranno le prime gemme sugli alberi eheh non so! Fatto sta che oggi vi propongo una chicca per prepararvi all’arrivo della primavera…se siete curiose anche voi, leggete oltre!!

Dell’Aloe vera si possono utilizzare sia il gel (per uso esterno) sia il succo (per uso interno); le foglie di aloe si possono anche coltivare facilmente sul balcone, quindi per tutta la bella stagione potete tenervi fuori la pianta e tagliare le foglie all’occorenza, sbizzarrendovi con delle preparazioni e delle ricette casalinghe. Il gel si è mostrato particolarmente efficace nel trattamento cutaneo di ustioni, abrasioni, psoriasi e altre malattie della pelle perchè crea un’azione lenitiva e protettiva, è molto consigliato anche per l’acne difatti. Il succo invece viene utilizzato principalmente come immunomodulante (cioè aumenta la barriera immunitaria), disintossicante e per le problematiche gastrointestinali, come purificante e come disintossicante. download (1) download (2) download

Per quanto riguarda le problematiche intestinali va sempre seguito il consiglio di un medico poichè la parte esterna della pianta contiene una molecola che si chiama aloina che se presa a certe dosi e per un certo periodo di tempo crea un’azione irritante sulla mucosa intestinale. images

L’Aloe vera contiene anche una miniera di sali minerali e vitamine oltre che di altre sostanze utili al benessere del nostro organismo. La ricchezza di questa sinergia di componenti rende questa pianta ottima anche per le sue proprietà disintossicanti e antiossidanti, in grado dunque di combattere i radicali liberi che contribuiscono all’invecchiamento delle cellule del nostro corpo. Ecco perchè assumendo succo di Aloe spesso si notano miglioramenti a livello della pelle, dei capelli e delle unghie.

Il gel di aloe vera invece non presenta queste problematiche e potete utilizzarlo come trattamento di bellezza per tante cose, ad esempio crema viso, maschera viso, mani screpolate, per massaggiare la pelle dopo la doccia eccetera. Se avete la pianta in casa e avete voglia di prepararvi il gel voi stesse (non il succo mi raccomando!!) ecco come fare:

Recidete la foglia di Aloe Vera dalla vostra pianta partendo dal basso. A questo punto dovrete incidere la foglia lungo tutto il suo contorno con un coltello. Dovrete eliminare la parte spinosa, incidere bene un punto della foglia e lasciare fuoriuscire il liquido giallo presente (che ha effetto lassativo). In questo modo potrete spremere la foglia in modo da avere a disposizione soltanto del gel d’Aloe Vera. Potete separare la foglia in due parti e aiutarvi nell’estrarre il gel di Aloe Vera con un cucchiaino o con un coltello.

Se il gel d’Aloe Vera così conservato dovesse cambiare colore, significa che si è rovinato e non è più utilizzabile. Dovrete procedere ad estrarre del nuovo gel d’Aloe Vera da una foglia della pianta al momento del bisogno. download (3) images (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *