COME PASSARE AD UN TRUCCO ESTIVO SENZA CAMBIARE STILE

Buon pomeriggio a tutte! È ufficialmente estate, la stagione delle cose semplici, del sale fra i capelli, dei piedi nudi, delle serate tiepide e delle cene all’aperto. E con i primi caldi è arrivato il desiderio di semplificare il trucco che abbiamo portato finora. Almeno è quello che ho pensato io qualche giorno fa…avevo caldo e nessuna voglia di sentire prodotti pesanti sul viso,ma non sono ancora per niente abbronzata(e soprattutto ho l’aria un po’ stanca…)così ho usato i miei soliti prodotti ma in versione estiva e anticaldo per riprodurre il trucco di sempre . Vi mostro come ho fatto.

PicMonkey Collage estate e inverno

Ho sostituito il solito fondotinta di Kiko con la bbcream che è più leggera e non da’ la fastidiosa sensazione di pelle che non respira. Ancora meglio sarebbe usare un fondotinta in polvere minerale che si fonde con la pelle limitando al tempo stesso l’inevitabile effetto lucido della pelle accaldata. Io sono fedele da anni a quelli di Neve Cosmetics, anche in versione compatta comoda da portare in borsa. La regola perché qualsiasi fondotinta resista al caldo è di usare pochissimo prodotto e solo dove serve davvero, quindi naso fronte e mento e quasi nulla sulle guance. Stesso discorso per il copriocchiaie; ho messo via quello di Kiko coprente e molto cremoso che uso di solito e ho steso invece il correttore idratante di Benefit, che mi piace molto perché essendo così morbido nasconde le rughette e i segni di espressione del contorno occhi. Non è granché coprente purtroppo…

confronto viso

Visto che sudare è comunque inevitabile e visto che io senza blush proprio non mi vedo, ho sostituito il blush in polvere con una tinta per guance e labbra che resta praticamente indelebile sulla pelle. Mi piacciono quelle di Benefit, che ho comprato tempo fa e che penso mi dureranno tutta la vita perché ne basta una piccolissima quantità  e restano perfette da mattina a sera. In estate mi piace molto ChaChaTint, un corallo acceso che va bene anche se non si è abbronzate. A volte metto pochissima tinta ben sfumata e sopra applico col pennello il fard in polvere, giusto per essere sicura che duri ehehehe…

confronto occhi e labbra

Uso sempre la cipria,mi piacciono quelle trasparenti dalla consistenza setosa e le uso tutto l’anno,ma d’estate soprattutto di giorno mi piace ogni tanto l’effetto luminoso di un illuminante leggermente dorato. Il risultato sarà più naturale e fresco di quello che si ottiene con la cipria,e con un po’ di abbronzatura è ancora più bello.

Dal momento che ho voglia di semplicità quando fa caldo uso poco gli ombretti, ma un po’ di colore sulle palpebre mi piace sempre quindi preferisco quelli in crema,si fa prima a stenderli e durano piu’ a lungo senza sbavare. Anche gli ombretti in stick sono molto comodi ed in piu’ possono essere usati anche come matite per delineare l’occhio. Quelli di Kiko esistono in tantissimi colori e hanno una durata eccezionale,anche se usati nella rima interna dell’occhio.

confronto occhi

Per quanto riguarda il rossetto io non ho mezze misure,ne’ in estate né in inverno: o porto un colore quasi invisibile oppure uno che si fa notare parecchio. Con l’abbronzatura mi piacciono i rossetti accesi, ma il piu’ delle volte preferisco un gloss colorato o un rossetto poco coprente in colori allegri come il fragola, il ciliegia, il corallo o il lampone.

confronto

Vi confesso pero’ che quando fa davvero davvero caldo,e io lo soffro tanto,mi limito ad un po’ di copriocchiaie,guance colorate,due passate di mascara e gloss alla menta. Di piu’ non posso fare!

E voi?Come cambiano le vostre abitudini quando arriva l’estate?

Un bacino a tutte, vi aspetto la settimana prossima!

Vale

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *