TANTI AUGURI A TE!

Ciaoo,

A causa di una serie di imprevisti, finalmente oggi trovo il tempo di tornare davanti al computer!

Richiesti A GRAN VOCE, torno con “i miei 9”, per raccontarvi una storia e per dare una serie di consigli che io non darei oltre modo per scontati…

Come ogni anno, per tutti, arriva il compleanno, detto anche, almeno nel mio caso “SPADA DI DAMOCLE SULLA TESTA!”.

C’è sempre il problema di organizzarsi, cosa fare, con chi, dove, budget, ***** e mazzi.

A sto punto, dopo una serie di esperienze posso apertamente dirvi come si possa festeggiare il proprio compleanno, ma soprattutto cosa escludere:

Continue Reading →

9 cose che puoi fare quando hai un po’ di tempo in più….

Ciaaaaooo,

Come credo sia chiaro dal titolo, posterò come vi potreste impegnare le giornate quando avete del tempo.

Ci si lamenta sempre di avere una vita troppo frenetica e di non avere abbastanza tempo, poi il tempo lo si trova e cosa si fa? Entra in gioco la noia…uid_riza_1934.650.340

Ma grazie a questo #post, la noia non sarà più un problema, perchè ho trovato ben 9 cose che potreste fare, non appena il tempo vi verrà a trovare per stare con voi notte e giorno….

 

Continue Reading →

9 verità sui miei weekend

Ciaoooo,

Ed ecco un altro giovedì con nuovi 9 punti di cui godere, grazie a questa mia inaspettata creatività delle 18.32, orario in cui mi sono seduta al computer per il nuovo post!
Di cosa parlo stavolta? CALCIO ⚽️

Incredibile ma vero, dalla scuola calcio, passando per il giro dilettantistico, racconterò cosa succede, seduti, a guardare una partita di calcio, secondo gli occhi di una, che fa finta di sapere le regole, ma che in realtà, da autodidatta, ha imparato la tecnica della scrittura creativa…

Partite su partite, ho imparato il nome delle zone e in parte dei quartieri di Torino, grazie ai numerosi campi da calcio, da me personalmente visitati…Ed ecco qua, 9 delle tante scene di cui sono testimone e protagonista:

Continue Reading →

Per Riflettere…: 9 di voi che si fanno odiare!

Ciaoooo,

Sono tornata, scusate la mia assenza per l’altra settimana, ma davvero non ho fatto in tempo a partorire nulla, mettiamola così…. Ma oggi è un nuovo giorno, ed eccomi di nuovo qui fra di voi.

Giornate intense le mie, sicuramente anche le vostre, ma sapete, sotto il segno dell’Ariete forse si è più lunatiche o semplicemente meno tolleranti nei confronti del prossimo, o tutte e due e siamo a posto, manco portassi una collana d’aglio al collo.

Allora, ho fatto una scaletta di tutte le persone che non sopporto, anzi non proprio, ho fatto una scaletta delle categorie di persone che non sopporto e, in verità, ne ho trovate 15, ma avendo chiamato tutto con un 9 perché me la sono sentita da buona “mezza” egocentrica che sono, ne ho scelte 9, le peggiori, quelli che te lo fanno salire anche se di cognome fai Gandhi:

Continue Reading →

Quanto siamo gypsy a Natale? 9 addobbi di merda che decidiamo di avere…

Ciaaaaoooo,

-10 giorni a Natale…

Spero che abbiate già fatto le lunghe liste, più che altro agghiaccianti su: dove si cena il 24; dove si pranza il 25; dove si pranza il 26; qual è l’ospedale più vicino dove si potrà correre, quando il parente con colesterolo e diabete si sentirà male, a causa dei menù particolarmente abbondanti che caratterizzano le feste…

L’albero finito…Ma non è questo il punto..La casa?! Con quale terribile addobbo avete scelto di arredare la vostra casa quest’anno? Perchè per qualsiasi festa ci sentiamo legittimati a diventare super pacchiani, arredando la nostra casa come se partecipassimo alla gara del paesino nativo del Grinch?!

grinch_423161_casa-naviden%cc%83a-660x350

9 cose terribili che si continuano a vedere nonostante il “buon gusto italiano” che ci dovrebbe distinguere:

Continue Reading →

9 PERSONE CHE TI PORTERANNO SFORTUNA VENERDI’ SERA…

Ciaoo,

in preparazione del weekend, super post dedicato ai lavoratori e agli studenti seri che escono solo il venerdì.

A chi aspetta che arrivi il weekend come il Natale per un bambino, che non deve fare i regali e, che verrà accontentato di qualsiasi desiderio.

Come nella vita, non tutto ciò che accade risulta esattamente come lo volevamo, il venerdì sera è compreso in questa filosofia, a volte ci sono degli ostacoli da superare…

Continue Reading →

SI PUO’ FARE DI PIU’…..

Ciaaaooo,

Non so voi, ma come avevo già raccontato in un post precedente, ‘mantenere la linea’ è un tasto dolente per molte persone, soprattutto di sesso femminile….

Tra l’altro siamo a novembre, è un attimo che ci sono le feste,  nelle quali si mangia fino a scoppiare ma, allo stesso tempo, ti devi saper presentare con un certo decoro davanti a parenti che, magari, non vedi da una vita, e non esagero se dico ‘in forma’ davanti a quello bello, vicino di casa, con cui avevi una cosa in sospeso, tornato dalle lontane Americhe, proprio per ricongiungersi qualche giorno con la famiglia.

Mettersi a dieta, ora, non potrebbe funzionare (sto parlando di sane diete, in cui si mangia in maniera equilibrata, un po’ di tutto, quasi da non accorgerti della differenza, e non di diete di tre giorni caratterizzate da hashtag come #digiuno, #luna e #tisane), quindi? Ci sono “validi” metodi alternativi con i quali possiamo sperare di fare bella figura nel nostro vestito di velluto di Natale….

Continue Reading →

FOCALIZZATI SUL PERCHE’ LO FA, NON COME…tutto il resto è noia

Ciaooo,

Ecco IL Post del giovedì!

Tante idee, mille dubbi su cosa scrivere e come farveli leggere, svariate domande su cosa vi piacerebbe di più, ma oggi ho solamente 9 scuse per non rispondere!

Whatsapp, Facebook, Messanger…Pare che non sia proprio possibile scappare dalle spunte blu, dal visualizzato, e il visualizzato alle..

images

Anche togliere accesso e spunte blu, in realtà, non funziona con la psyco che poi decide di seguirvi ogni tot tempo e di entrare su whatsapp, aprire la vostra chat per controllare se siete on line e cogliervi con le mani nel sacco, perchè poi è lì che casca l’asino assieme alle solite scuse!

Domandare è lecito, rispondere è cortesia…Ma se non lo fai vieni comunque accusato di reato!

9 modi di presentarsi davanti alla corte d’appello:

Continue Reading →

Ni hao! Tà pu cha

Ciao a tutti,

Vi spiego subito il titolo del mio post: nel mio roseo passato da ansiogena, un bel giorno, non so bene perché, decisi di iscrivermi ad un corso di cinese, non tanto per curiosità o in quanto amante delle lingue o portata per esse, ma perchè mi ero convinta che quel popolo di miliardi di persone avrebbe presto colonizzato l’Italia ed ero decisa a non lavorare in una risaia con il popolo, ma fare da traduttrice ai poveri schiavi italiani.

6 mesi di cinese e forse la frase più complessa che sono riuscita a fare mia, l’ho appena condivisa con voi!

Flop sicuro con la lingua, ma non con la cucina! Anche se quella spesso ti mette alla prova, o comunque davanti a una scelta:

  1. Continue Reading →