I migliori beauty calendari dell’avvento 2015

Ciao Ragazze,

so che vi avevo promesso che questo mercoledì avrei iniziato a parlarvi di una bellissima isola, ma invece visto che il post dell’anno scorso vi è piaciuto e so che volete sapere le news di questo 2015 facciamo un viaggio nel mondo del Natale.

Qui le decorazioni natalizie sono già state appese e la caccia ai regali e già iniziata da un po’…compresa la scelta per il CALENDARIO DELL’AVVENTO!!!

(io vi parlo di quelli che ho visto qui in UK…ma vi metto i link di tutti visto che sono tranquillamente acquistabili ONLINE)

Se siete interessate vi consiglio di non aspettare troppo ad ordinarlo perchè vanno a ruba!

Iniziamo..

Benefit Cosmetics, £34.50

Ragazze mie questo è in assoluto il più popolare di tutte…e purtroppo è gia SOLD OUT (sul sito ufficiale) è stato messo in vendita il 15 ottobre a mezzanotte io mi sono collegata verso mezzogiorno ed erano gia FINITI….il prezzo era ottimo e conteneva 12 cambioncini….ho provato a cercarlo un pochino sul web, ma certi furbetti l’hanno messo su ebay a 70/90£…dovrò optare per 1 altro calendario.

Ecco il contenuto:

  • the POREfessional PRO balm
  • BADgal lash volumizing mascara
  • lollitint poppy pink lip & cheek stain
  • ooh la lift undereye brightener
  • they’re real! lengthening mascara
  • they’re real! remover
  • rockateur famously proactive face powder
  • high beam complexion enhancer
  • total moisture facial cream
  • hoola ultra plush lip gloss
  • sugarbomb ultra plush lip gloss
  • watt’s up! soft-focus highlighter

s1742428-main-hero-300

Kérastase, £80

Se siete amanti della marca di Kerastase quest è senza dubbio il vostro calendario dell’avvento. E’ il primo anno che la Kerastase lo fa e Contiene 25 campioncini tra shampoo balsamo e creme.

Sarà disponibile dal 1 Novembre sul sito www.kerastase.co.uk

gallery-1445359000-calendrier-ouvert-hd

No7, £38

Questo è un altro calendario per qualità prezzo ottimo! Sono tutti campioncini della linea No.7 di Boots e troverete un misto tra creme e prodotti per il corpo e make up! (Ci sono anche 6 prodotti FULL SIZED il valore del box sarebbe di 148£…quindi come già vi ho detto OTTIMO)

In vendita dal 28 Ottobre sul sito www.Boots.com

1443452995-no7

M&S Beauty, £25*

Fantastico calendario con 24 prodottini dal valore di 200£ e più!!! Il prezzo indicato ha un trabocchetto, costa 25£ se ne spendete come minimo altre 25£ in prodotti della linea M&S…quindi costa da 50£ in su…Ci sono tantissime marche interessanti come Rodial, Neal’s Yard, REN, Stila e Cowshed!

Disponibile anche lui da Novembre sul sito di Marks & Spencer

1443785788-ms-advent-calendar

Ciaté, £49.00

Praticamente identico a quello dello scorso anno, Ciatè offre 22 colori di smalto differenti nel mini formato, credo una lima per unghie e in esclusiva il Rosso della collezione di Olivia Palermo nel formato originale. Per le amanti dello smalto lo trovo più che valido.

Lo potete trovare online su ASOS e Selfridges

1440069586-ciate-resized

Lush, £49.95

MMMMMMM….questo personalmente lo trovo interessantissimo!!!!12 prodottini per il count down a natale di tutti i tipi….

Senza titolo

Cavoloooooo ho appena scoperto che anche questo è SOLD OUT sul Sito

0c47a5ea-962a-47e1-9f1c-8535fddb5214

Diptyque, £250

Se fossi ricchissima e avessi 250£ da sperperare questo sarebbe assolutamente il calendario che vorrei!!!Adoro questo brand!!!!Contiene 15 piccole candeline una candelora grosse e una confezione di profumo e un burro per il corpo!!!Wooow!!

Disponibile da meta’ Novembre da Selfridges

1445949769-diptyque

Liberty, £149

Altro fantastico calendario dell’avvento dal budget altino…ma con fantastici prodotti e cassettiera con la famosissima fantasia Liberty riutilizzabile! Contiene luxury brand come Decleor e Kiehl’s…Stupendo!!

Disponibile da Liberty dal 29 Ottobre

1440069706-liberty-beauty-advent-calendar

Jo Malone, £260

Ovviamente tra i luxury brand non poteva mancare JO Malone! Ecco il loro calendariuzzo! pieno di profumi e creme per il corpo!!!Wooowwwww!!!

Disponibile sul sito JoMalone da Novembre

gallery-1440069755-jo-malone-open-1

The Body Shop, £60

Questo e’ stato il mio Beauty calendario dello scorso anno e mi sono trovata benissimo!quest’anno la body shop ha riempito le sue caselline con un mix di profumatissimi prodotti.

43376m_2_z

Il calendario contiene:

  • Frosted Cranberry Heart Soap 25g
  • Frosted Cranberry Shimmer Lotion 60ml
  • Elderflower Unperfumed Eye Gel 15ml
  • Colour Crush™ Nail Colour 6.8ml (Relish the Moment)
  • Eye Definer Black 1.25g
  • Mini Nail File
  • Almond Hand and Nail Cream 30ml
  • Shea Shower Cream 60ml
  • Shea Body Butter 50ml
  • Shea Heart Soap 25g
  • Eyeshadow Brush
  • Wild Argan Oil Shower Gel 60ml
  • Vitamin E Moisture Cream 15ml
  • Vitamin E Nourishing Night Cream 15ml
  • Fuji Green Tea™ Shower Gel 60ml
  • Fuji Green Tea™ Body Lotion 60ml
  • Green Mini Crinkle Bath Lily
  • Italian Summer Fig Eau de Toilette 10ml
  • Camomile Waterproof Eye & Lip Make Up Remover 15ml
  • Eyelash Curler
  • Strawberry Lip Butter 10ml
  • Strawberry Hand Cream 30ml
  • Honeymania™ Lip Balm 10 ml
  • Frosted Plum Body Lotion 60ml
  • Frosted Plum Heart Soap 25g

Disponibile da fine ottobre nei negozi Bodyshop o ONLINE

43376m_z

L’Occitane, £39

L’Occitane e’ un ottimo calendario qualità prezzo!!!24 prodotti in versione mini tutti da provare!

Disponibile nei negozi e sul Sito L’Occitane.

P.aspx

Selfridges, £95

Non poteva mancare il calendario di Selfridges ricco di prodottine di ottimissima qualità! Belloooo!!A mio parere il più completo e valido nonostante il prezzo!

Lo trovate sul sito del negozio!

340-84010339-ADVENT15_M

House of Fraser, £20

Carinissimo calendario dell’avvento del noto brand inglese! offre tanti prodottini utili per il make up!

Lo trovate sul SITO del negozio!

3093_2_zpsypcm0jbj

 

Per ora questi sono tutti quelli che ho scovato!!!!

Io opto anche per il calendario dell’Avvento fatto in casa dove potete crearvi 24 pacchetti con le cose che vi piacciono di più e magari spendere anche meno!

Quale e’ il vostro preferito??

Fatemi sapere se avete in mente quale acquistare!!!

Ciao

Marta

I PREFERITI DI OTTOBRE

Ciao a tutte!

Eccoci al nostro appuntamento con i preferiti del mese!

Non ho fatto grossi acquisti ultimamente…però dei pochi che ho fatto sono assolutamente soddisfatta!
Vediamoli subito insieme.

DSC_0028

Beauty Blender: confesso che ero totalmente disinteressata a questa spugnetta…finché non ho parlato con Lois…che mi ha detto che proprio io non potevo non averla perché mettere il fondotinta con questo ovetto rosa è tutta un’altra cosa. Ragazze aveva ragione! Il risultato è infinitamente migliore,più coprente e anche più duraturo e non si spreca prodotto (e le mani non si riempiono più di fondotinta!!!). Bisogna inumidirla con acqua,strizzare bene e poi prelevare il fondotinta dal dorso della mano e applicarlo SEMPRE picchiettando. Vietato trascinarla sul viso,sarebbe solo inutile. Che dirvi,lo so che 16€ per una spugnetta sembrano tanti…ma non è una semplice spugnetta,è un applicatore professionale alla portata di tutte! Io guardavo sui blog le foto di trucchi realizzati da ragazze normali,non truccatrici professioniste,e mi chiedevo quale fondotinta miracoloso usassero…beh non era il fondotinta,era il modo in cui veniva applicato a fare la differenza! Quindi se come me eravate scettiche,provate e non ve ne pentirete. Io l’ho presa da Sephora.

DSC_0056

Continue Reading →

Bingo Wings

 

Buongiorno!

Vi levo la curiosità e vi spiego cosa sono “le ali di Bingo” (detto BINGO WINGS)?

Avete presente le donne che giocano a Bingo e quando trovano un numero, alzano il braccio con un movimento agitato e vedi la ciccia del tricipite ballare furiosamente? Ecco queste sono le ali di Bingo!

Bingo

Siete insicure d’estate quando è ora di mettere i vestitini smanicati o le canotte perché avete le braccia poco toniche? Allora oggi vi faccio vedere come eliminare queste “bingo wings” in modo facile e pratico anche a casa vostra.

no-bingo-wings-feature

Le braccia sode e toniche per le donne sono importanti tanto quanto una pancia piatta, Tra le zone del corpo più difficili da modellare, troviamo le braccia. Infatti, non appena si mette su qualche chilo oppure si abbandona la palestra, ecco che la parte alta delle braccia lievita, mostra ritenzione idrica o, per le donne magre, prende un aspetto cadente, (Bingo Wings). Quindi come sempre ci vuole costanza, ma ne vale la pena perché il risultato è un bel braccio tonico pronto di essere scoperto per l’estate.

Ok iniziamo! (Fate sempre 10 minuti di stretching o riscaldamento tipo cyclette o tapis roulant prima di ogni work-out).

Dotatevi di due pesi da 1 kg ciascuno, oppure di due bottiglie d’acqua quasi piene, i pesetti per i polsi e una sedia. Ogni giorno scegliete quattro semplici esercizi da questo elenco.

 

Reverse Plank- (Plank inverso)

plank

  • Sedetevi per terra con le gambe tese davanti a voi con i piedi vicini.
  • Mettete i gomiti dietro al sedere, a distanza delle spalle.
  • Alzatevi i glutei pian piano
  • Restate nella posizione isometrica per almeno 20 secondi e ripetete 3 volte

Se vi sentite, particolarmente forti provatelo con le braccia tese.

plank2

 

Tricep dips (Tricipiti dip su panca)

bench-dips1

 

  • Questo esercizio può essere eseguito sia utilizzando una panca sia utilizzando una comune sedia o un tavolino o uno scalino.
  • Sedetevi davanti alla panca (o alla sedia/tavolino) tenendo le ginocchia piegate e caricando il proprio peso sulle braccia, le quali sono ben saldate sull’appoggio.
  • Tiratevi su e poi tornate lentamente giù, facendo lavorare le braccia. Cercate di andare il più possibile verso il basso.

Fate circa 4 serie da 8-10 ripetizioni.

 

Piegamenti contro il muro

wall-pushups

I piegamenti in verticale contro il muro sono un esercizio davvero semplice, facile da fare anche a casa e ideale per chi è alle prime armi.

  • Restate in piedi davanti al muro, tenendosi ad una distanza di circa un passo da esso. Alzate le braccia all’altezza delle spalle e appoggiate le mani contro la parete.
  • Piegate i gomiti avvicinandosi con la parte superiore del corpo verso il muro, senza flettere le gambe.
  • Quando il naso si avvicina alla parete, espirate, fate pressione contro il muro per tornare alla posizione di partenza.

Fate circa 4 serie da 8-10 ripetizioni.

 

Push up

assisted-push-ups-2

Iniziamo con una versione del push-up semplificata, in altre parole i piegamenti con le ginocchia appoggiate al pavimento. Questo è un ottimo esercizio per tonificare i muscoli delle braccia e, in particolare, i tricipiti.

  • Tenete l’addome ben teso e mantenete lo sguardo in avanti.
  • Abbassate lentamente il corpo il più vicino possibile a terra. Durante questa prima fase, inspirate lentamente.
  • Dopodiché, spingete il corpo verso l’alto buttando fuori l’aria.

Fate circa 4 serie da 8-10 ripetizioni.

 

Kick back per tricipiti

  • Prendete due manubri e sedetevi sul bordo di una panca, o su una sedia mantenendo i piedi uniti e ben fissi al pavimento.
  • Flettete il busto in avanti finché il petto si appoggia quasi sulle cosce.
  • Fissate i gomiti al busto, tenete le braccia dritte dietro la schiena e parallele al pavimento.
  • Estendete l’avambraccio
  • Restate qualche secondo e poi, senza muovere il gomito, dal busto riportate lentamente i manubri in avanti verso le spalle.

Fate circa 4 serie da 8-10 ripetizioni

 

Distensioni Con Manubrio Sopra La Testa

Overhead-Triceps-Extension-686x1024

Questo esercizio può essere eseguito sia in piedi che da seduto. Io consiglierei di iniziare da seduto per evitare troppo sforzo sulla schiena.

  • Sedetevi su una sedia o una panca e appoggiatevi bene la schiena. Afferrate un manubrio con entrambe le mani e sollevatelo lentamente sopra la testa, estendendo completamente entrambe le braccia.
  • I vostri palmi dovrebbero essere rivolti verso il soffitto.
  • Mantenete i tricipiti vicini alla testa con i gomiti bloccati ed iniziate ad abbassare il manubrio verso il pavimento.
  • Mentre espirate, contraete i tricipiti e sollevate lentamente il manubrio fino a tornare alla posizione di partenza.

Fate circa 4 serie da 10-12 ripetizioni

 

Inoltre agli esercizi qui sopra, se volete tonificare le braccia facendo I lavori in casa o una semplice passeggiata, compratevi I pesi per i polsi che troverete al Decathlon o in qualsiasi negozio di sport in zona. Di solito pesano 1 kg ciascuno ed è un modo efficace per allenare I muscoli delle braccia al di fuori della palestra.

Wrist-weights

Infine, a parte la dieta e gli esercizi bisogna bere tanta acqua per eliminare la ritenzione idrica e ogni tanto fare lo scrub per stimolare la circolazione. Iniziate dai polsi con movimento circolari fino alle spalle.

 

Bene! Al lavoro girls! Ci sentiamo lunedì prossimo con altri consigli sul Fitness.

 

I Preferiti della settimana #‎3

Buona Domenica!!!!!

Eccoci tornare al nostro appuntamento dei preferiti della settimana!

E’ una settimana con non tantissimi preferiti perché non ho avuto tanto tempo libero (la pro sett vado in Italy e ho dovuto fare extra lavoro) cmq un po’ di chicche ci sono….la maggior parte Beauty…..Cominciamo…

  1. INTERGALICTIS LUSH BATH BALL

IMG_3422

Come gia avevate visto nell’anteprima di mercoledì sulla pagina INSTAGRAM ho fatto il bagno con questa nuova palletta di LUSH e in un attimo e’ diventata la mia preferita del momento!!!Il profumo e’ pazzesco un misto tra menta vetivert e arancia….ma la cosa più’ bella sono i COLORI! 

IMG_3505

Ho fatto un favoloso VIDEO per farvi capire meglio!!!

P.s: Lascia Tantissimi brillantini sul corpo ma soprattutto nella vasca da bagno

2. LUSH Nightwing

Lush-Halloween-2015-Nightwing-Shower-Jelly

Altro prodottine di LUSH in tema Halloween e’ la gelatina a forma di Pipistrello da bagno/doccia. Ha un profumo che a me ricorda leggermente la coca/cola ma in realtà e’ a base di olio di Lime. Lascia la pelle profumata a lungo e molto idratata. Prodottino carino! 3.95£

lushhalloween4

3. Cerchietto Ragnetto

Restando in tema Halloween…mentre facevo la spesa ho visto questa meraviglia di cerchietto con una ragione gigante…non potevo proprio non prenderlo! Ad Halloween saro’ a Torino e probabilmente non faro’ nessuna festa in maschera ma io mi chiedo…A CHI NON SERVE UN CERCHIETTO RAGNETTO!!! (non ho messo la foto con il cerchietto indossato perché’ me la tengo per una foto speciale del 31 hihihihi) – Waitrose 2£

f99b65504214f5704be8f37d08ad9feb

4.Benefit AIR PATROL

Benefit_Insta_Brand_AirPatrolAnn_July15

Non sono se lo sapete gia’ ma io sono una grande Amante di Benefit, lo trovo un brand super valido e mi sono trovata sempre bene con tutti i loro prodotti. Questo AIR PATROL e’ l’ultimo arrivato…ed e’ una BB cream primer per gli occhi….ragazze e’ stupendo! L’applicatole e’ in silicone morbidissimo e permette di applicare e distribuire il prodotto con facilita’.

Beauty-blogger-reviews-Benefit-Cosmetics-Air-Patrol-Eye-BB-CreamEyelidPrimerswatch

Adoro il packaging ma oltre a questo la BB cream ha delle proprietà all’interno che fanno sentire gli occhi freschi e riposati anche perché ha un fattore protettivo abbastanza alto (SPF 20). Ottimo prodotto ma il prezzo decisamente altino – £22

5. BOLLYWWOD ANTI-STRESS LIBRO DA COLORARE

cb5

Non so in Italia ma qui a Londra ce ne sono di tutti i tipi…e’ proprio un vero MUST HAVE! Cosi un giorno che ero in cartoleria a cercare della carta regalo ho comprato anche il mio. ho scelto quello HOLLYWOOD dal sapore indiano. Ogni pagina e piena di disegnino orientali, elefanti e fiori da colorare! Giuro che se siete nervose o avete bisogno di staccare un po’ la testa dai vostri pensieri questo e’ quello che fa per voi! 8£ lo trovate tranquillamente su Amazon o Ebay

johanna-basford-secret-garden.png

6. Kiehl’s Daily Reviving Concentrate

DRC_2000

Un’altro mio brand preferito (non per il prezzo) e’ Kiehl’s…vorrei letteralmente tutto!! Da parecchio tempo prima di andare a dormire applico sul mio viso il Midnight Recovery quello nella bottiglia blu per intenderci, così quando e’ uscito questo botticino giallo per il giorno ho deciso di provarlo. Allora a mio parere e’ un ottimo prodotto, ha un profumo favoloso agrumato MA per chi e’ di fretta la mattina lo sconsiglio in quanto resta parecchio odioso e ci mette un po’ ad asciugarsi. Io lo uso ma non tutti i giorni ma l’effetto e l’idratazione sono ottimi! £36

DSC_0733_zpsuwojlmsm

7. SOAP & GLORY SMOOTHIE STAR BREAKFAST SCRUB

Questo e’ senza ombra di dubbio il mio Scrub preferito….l’avevo provato anni fa e poi mai più ricomprato, e’ favoloso! Ha un profumo di torta appena sfornata zucchero filato e mandorle caramellate…mmmm…e poi lascia la pelle davvero liscia! E’ un ottimo ottimo ottimo scrub!!!PROVATELO ma NON mangiatelo

smoothie-star-breakfast-scrub.jpg

8. PESCIOLINI DI SOHO

Per quanto riguarda i miei esperimenti culinari londinesi…questa settimana sono stranamente passata per China Town e un profumo tipo di crepes mi ha travolta…così ho seguito la scia e mi sono trovata davanti un mini negozietto che aveva una vetrina con un uomo con una decina di piastre a forma di pesciolino e ti faceva questi dolcigni sul momento! BUONISSIMI! purtroppo non mi ricordo ne l’indirizzo e non sono sicura di saperci tornare…ma erano davvero Buonissimi…(tipo pancake)

IMG_9359

p.s Ho appena cercato sul web, si chiamano Taiyaki e su youtube ci sono tantissime ricette….magari un giorno chiediamo alla nostra Roby di insegnarci a farli!

9. CANDELA PRIMARK WINTER BERRY

Ebbene si, ho una nuova candela…e ha un profumo meraviglioso!!!L’ho presa da Primari qualche giorno fa e oltre ad avere un packaging stupendo e assolutamente riutilizzabile a candela finita riempie la stanza di atmosfera natalizia. Il profumo sa proprio di cannella e Natale….

IMG_3506

Questa settimana nessun film nuovo…ho rivisto vecchi film tipo “IL DIAVOLO VESTRE PRADA” e qualche serie tv….

E voi?

Quali sono stati i preferiti della settimana?

Fatemi sapere!!

Alla prossima settimana Live da Torino…magari con la nostra Novella!!

xxx

M.

CROCCHETTE DI SALMONE E PATATE CON MAIONESE LIGHT ALLA PAPRIKA

Queste sono le ricette che ti vengono quando hai tanta fame, in casa non c’è niente di pronto e allora cerchi di combinare qualcosa con i pochi ingredienti che hai…
Io avevo del salmone fresco e delle patate, e così sono nate queste meravigliose crocchette! Volendo si possono fare anche al forno o al vapore…ma fritte sono tutta un’altra cosa…d’altronde come si dice “Fritta è buona anche una ciabatta!”

Vediamo che succede…

collage

PREPARAZIONE:

Cominciamo questa ricetta mettendo a bollire le patate, io le ho scelte molto piccole così ci hanno messo meno tempo. Devono diventare morbidissime.

foto1

In una padella mettete i tranci di salmone senza olio e fateli cuocere qualche minuto da una parte e poi dall’altra. Deve rimanere morbido, non fatelo cuocere troppo altrimenti diventerà secco e asciutto.

collage2
Adesso fate raffreddare sia le patate che il salmone e nel frattempo preparate la maionese.
In un recipiente a bordi alti unite il latte di soia con l’aceto di mele e un pizzico di sale, e montate il composto con un frullatore ad immersione aggiungendo l’olio di semi a filo. Verrà fuori una maionese abbastanza densa ma molto leggera. Aggiungete la paprika a vostro gusto. E la vostra maionese è pronta!

foto3

Adesso sbucciate le patate e in una ciotola schiacciatele con una forchetta.

foto4

Pulite il salmone togliendo la pelle e tutte le spine. E spicchiatelo per bene in un’altra ciotola…usate le mani in modo da riuscire a togliere tutte le spine.

foto5
Unite le patate al salmone.

foto6
In ultimo aggiungete la scorza grattugiata di un limone.

foto7
A questo punto potete fare le vostre crocchette. Con queste dosi ve ne verranno circa 26. Mettetele su un piatto e riponetele in frigo a rassodare per una mezz’oretta.

foto8
Per impanare le crocchette sbattete un uovo con un goccio di latte in un piatto, e in un altro unite il panko insieme alla farina di mais.

foto9

Passate le crocchette prima nell’uovo e poi nel panko con la farina di mais. Le crocchette sono pronte da friggere.

foto10

Scaldate in una padella abbondante olio di semi e appena l’olio sarà caldo tuffateci le vostre crocchette. Mi raccomando mettetene poche alla volta per non fare abbassare la temperatura dell’olio.

foto11

Le crocchette sono pronte! Servitele calde accompagnate dalla maionese.

Buon appetito!!

foto12

Midi Skirt : un fascino senza tempo

Ciao ragazze!!!

Settimana scorsa Vi avevo parlato del mio nuovo idillio con i culotte pants..ebbene, alla pari, mi sento di fare una vera e propria dichiarazione d’amore anche nei confronti della midi skirt!!

05-skirt

94cfdf586425297b6285eeae8ae96b34

1312-620x929

6822ba90eac3c72a30b7b5176260821b

Come abbiamo potuto dedurre un po’ tutte, guardando le vetrine e sfogliando le riviste, la moda ha deciso di tornare a farci rivivere la magia e l’eleganza degli anni d’oro. Anni in cui le prime mode venivano timidamente esibite, con quel garbo che, ahime’, oggi e’ merce rara.

coper

La Midi è capo versatile, chic e con un’allure vintage  che non guasta davvero mai perchè, come ben sappiamo, la moda torna, torna sempre, con cadenza ciclica .. ed oggi, per nostra fortuna, ”ci ritroviamo” a poter indossare quei capi visti nelle foto in bianco e nero delle nostre amate nonne. Sicuramente cambierà la ”fattura” ma il taglio lo ritroviamo esattamente così e, se sdrammatizzato bene, l’outfit che ne deriva non vi farà passare certamente inosservate!!

Questa gonna ha proprio questo potere, provare per credere. Se abbinata nel modo giusto ha la capacità di ”femminilizzare” (si coniano nuovi termini quì 😉 ) capi che, di femminile, han ben poco. Eppoi, ammettiamolo, la lunghezza e la forma aiutano tutte coloro che non si sentono a proprio agio con la minigonna (assolutamente out quest’anno) perchè copre e ridimensiona la figura 😉

schermata-11-2456602-alle-23-33-341

Giocate con i tessuti, le fantasie e le proporzioni!! la moda va plasmata secondo il nostro gusto, la nostra personalità e, soprattutto, secondo il nostro umore..perchè, l’essenziale, è sentirsi bene ed a proprio agio con cio’ che indossiamo.

image

Buon weekend ragazze

Alessandra

 

METTITELO IN TESTA

capelli lunghi

E’ stato appurato che la nuova moda dell’autunno-inverno 2015/2016 è avere i capelli lunghi, o comunque riuscire ad ottenere un carré parigino a regola d’arte, non importa abbiate i capelli lisci o ricci, l’importante è che ve li facciate crescere!!! E qui entro in gioco io, in questo momento non tanto per moda quanto per noia…..dopo una vita passata con lo stesso taglio (un caschetto con la frangia), ho deciso di farmi crescere i capelli e provare sensazioni nuove: mettersi la borsa in spalla e avere i capelli impigliati tra la spalla e il manico della borsa, mettersi una sciarpa e dover tirare fuori i capelli o scegliere di farli rimanere appiccicati al collo. Ma farsi crescere i capelli ha anche dei pregi come quello di potersi fare delle acconciature e non apparire sempre allo stesso modo (se hai un caschetto te lo tieni) anche se a dirla tutta dopo una pinzetta, una coda, uno chignon e una treccia, la mia fantasia è finita!

Ma come farsi crescere i capelli? Forse questo è l’unico caso in cui si vuole accelerare il tempo e ovviamente ci sono 9 modi per farlo:

1 RISPARMIARE ACQUA AIUTA L’AMBIENTE: Non vi lavate i capelli tutti i giorni, non farà altro che renderli più facilmente sporcabili, inoltre lavarli tutti i giorni li consumerà, diventeranno sfibrati, cominceranno a spezzarsi e faranno fatica a crescere e quei pochi capelli sani che non demorderanno nel loro intenso ciclo di vita resteranno appoggiati sulle vostre spalle come fili di spinaci…..

lavarsi i capelli

2 CECI E FAGIOLI PER TUTTI: Alla base della maggior parte delle soluzioni ai difetti, nella vita c’è una dieta sana! I capelli sono per lo più composti da proteine quindi mangiare alimenti ricchi di questa proprietà aiuterà nel miracolo della crescita sana e veloce della vostra chioma: legumi, cereali, uova, pesce, peperoni e verdura a foglia sono gli alimenti che più gioveranno al vostro progetto di crescita.


fagioli

gas

3 #INTEGRATORI NE ABBIAMO?! Chi in una farmacia o in un’erboristeria non si è fermato a guardare tutti quei barattoli colorati? Chi guardando la pubblicità di Crescina non si è chiesto “funzionerà?!” per poi trasformarsi in San Tommaso e non crederci senza neanche provarci? Perchè nessuno ammetterà mai di farne uso….L’unico problema è che come in tutti i prodotti alcuni funzionano e altri no; vi posso dare soltanto due nomi perchè in questo mondo di “pastiglie per la bellezza”ci sono entrata da troppo poco tempo, ma ‘Croce sul cuore’ Bioscalin vince su Phyto (quest’ultimo lo consiglio invece per migliorare le vostre unghie, ma adesso non ci serve).

bioscalin

4 IN 20 MINUTI: Sicuramente tutti coloro che staranno leggendo questo post sono d’accordo con me che i capelli crescono dalla cute e non dalle punte (se non lo siete diventatelo….e non dite a nessuno che avevate dubbi a riguardo), MA se i capelli sono deboli e sfibrati, si spezzano quindi è come se non vi crescessero, bisogna quindi lavorare sul benessere della lunghezza che già avete! Gli olii di lavanda, rosmarino e cocco, applicati su capelli umidi e non ancora lavati circa venti minuti prima del vostro shampoo cambierà la salute della vostra testa!

5  15 MINUTI E PASSA LA PAURA: Mescolate in una ciotola 3 parti uguali di pepe di Cayenna e olio d’oliva! Fate ATTENZIONE a non avvicinarlo AGLI OCCHI e lavatevi le mani prima di toccarvi il viso, ma dopo essere state 15 minuti immobili con una potenziale sostanza omicida sulla testa sarete soddisfatti del risultato.

pepe di cayenna

6 IN 10 MINUTI: Trucco essenziale che conoscono in tante….un cucchiaio di miele diluito in una tazza di acqua tiepida garantirà il percorso giusto da seguire verso l’idratazione del vostro capello. Dieci minuti prima dello shampoo sono sufficienti, ovviamente più riesce a rimanere in posa l’intruglio meglio è, ma non penso che tutte prima di potersi fare lo shampoo abbiano un’ora da dedicare all’idratazione dei capelli sennò non staremo qui a parlarne.

miele

7 VOTO SI’ AL SILICONE NELLE TETTE, NO SULLA TESTA: Scegliete lo shampoo con cura! Gli shampoo che contengono siliconi non sono adatti a mantenere la salute dei vostri capelli, sono sempre meglio prodotti che siano il più naturale possibile! Provate a cercarne in erboristeria, o in profumeria, personalmente trovo buonissimi quelli della BB Bumble and Bumble oppure fate un giro nei negozi LUSH. Controllate quindi gli ingredienti e cercate di evitare siliconi.

8 ACETO DI MELE: il risciacquo dei capelli con l’aceto di mele renderà i vostri capelli visibilmente più lucidi…mi raccomando diluitelo con dell’acqua, per carità sono gusti…ma quell’odore in testa….bleeeeaah!!!!

aceto

9 SE MI CONOSCESTE NON MI CONSIDERERESTE CREDIBILE: La piastra, per lo meno cercate di contenerne l’uso, la dipendenza o la passione, per quanto ne esistano di svariati tipi, in ceramica, al vapore, o la ghd rovinano tutte e comunque i capelli. <non mi sento di dire di più sull’argomento perchè sono una di quelle che se la è portata anche per andare in campeggio con l’oratorio ai tempi che furono, quindi senza ipocrisia, ma sarebbe meglio non usarla>

piastra

Alla prossima ragazze! Spero vi sia piaciuto anche questo post, e continuiate a regalarmi visualizzazioni importanti! A giovedì prossimo! Novella

 

I Love New York – Part.4

Buon Mercoledì girls,
eccoci arrivate all’ultima settimana con il nostro appuntamento americano.

Comincio con il parlarvi della mia zona preferita.

GREENWICH VILLAGE

[mappress mapid=”5″]

Questo quartiere a sud della 14th street, presenta infatti strade con una struttura irregolare e non a griglia e chiamate con nomi. Nel Village i grattacieli lasciano il posto a edifici più a misura d’uomo, così che anche il sole può raggiungere le strade. Le strade super affollate sono solo un ricordo, qui la calma, consente ritmi molto più rilassanti. (Metro linee N, R stazione 8th street-NYU. Linee A, B, C, D, F, M stazione W 4th Street.)

Artisti e musicisti di tutto il mondo venivano qui per frequentare i caffè letterari e i fumosi jazz clubs, e per respirare un’atmosfera tipicamente parigina oltreoceano. Con il passare degli anni, nelle strade del Village sono passati tantissimi musicisti, scrittori e attori famosi, tra cui leggende del calibro di Bob Dylan, Edgal Allan Poe e Jimi Hendrix.

Washington Square Park

Il posto migliore per iniziare la vostra passeggiata nel Greenwich Village è senza dubbio Washington Square Park, circondato dai caratteristici palazzi della New York University, con le loro inconfondibili bandiere viola. Studenti che leggono, anziani con i nipotini, musicisti improvvisati, bambini nei playgrounds, i turisti ai tavoli di pietra per giocare a scacchi: l’energia che si respira qui è vibrante, soprattutto con l’arrivo della bella stagione.

E’ senza dubbio uno dei miei posti preferiti. Basta sedersi su una panchina per ammirare i diversi artisti di strada che con favolose esibizioni intrattengono cittadini e turisti.

Nel Village si tiene l’evento più grande degli Stati Uniti dedicato ad Halloween, con la Halloween Parade. (se per caso avete in programma un viaggio a NYC la prossima settimana non potete perdervelo)

Friends e Sex and the City

Il Greenwich è anche meta di pellegrinaggio dei fans dei celebri serial Sex and the City e Friends. Al 66 di Perry Street troverete l’appartamento di Carrie Bradshaw. OVVIAMENTE CI SONO ANDATA E HO ANCHE FATTO UNA BELLA FOTINA IMMAGINANDOMI OGNI SCENA VISTA 1000 VOLTE!!

Carrie
Joey, Monica, Chandler, Ross, Rachel e Phoebe sono nomi che vi ricordano qualcosa? Arrivate allora all’angolo di Bedford Street e Grove Street: riconoscere senza dubbio il palazzo di Friends, dove abitavano i sei amici del serial. (Curiosità: prima che i produttori decidessero di chiamarlo Friends, il titolo originale doveva essere C’era una volta il Village!)
Nella stessa strada, al numero 75, potrete vedere anche la casa più stretta di tutta New York City: misura appena due metri e ottantanove centimetri in larghezza!

piccola-townhouse-592x442

Per rimanere aggiornati su tutti gli eventi della zona, vi basterà consultare The Village Voice, collegandovi all’indirizzo www.villagevoice.com.

Il mio consiglio e’ quello di prendervi un bel po’ di tempo per passeggiare nel village e magari andare a mangiucchiare in più post per godersi la vera aria newyorkese.

DOVE MANGIARE 

Corner Bistro (citato anche nel libro di F.Volo) Miglior Hamburger della città (PAGAMENTO SOLO CONTANTI)

Aria Wine Bar Carinissimo ristorantino con cucina italiana e atmosfera unica e bellissimo design

St Ambroeus ristorantino con ottima cucina – PROVATE PANINO AL POLLO (Super!)

Magnolia Bakery – Solito appuntamento con un ottimo cupcake

Babbo  Ristorante di Joe Bastianich Buonissimo ma budget 1 po’ altino

Questi sono stati i miei posticini preferiti, ma sicuro camminando potreste trovare il vostro. (Il Doma il mio posto assolutamente n.1 citato sempre nel libro di F.Volo che faceva cibo ottimo purtroppo ha chiuso)

Proseguendo verso sud troviamo altre zone carinissime come Soho il Meatpacking District (Avete presente il quartiere dove Samanth di Sex and the City litiga con i trans sotto la sua finestra? Ecco, quello) che è il quartiere più trendy della città, con ristoranti alla moda e club esclusivi. Nonostante l’assalto dell’alta società, questo zona è ancora autentica come un tempo, grazie alla presenza ancora di alcuni venditori di carne all’ingrosso.

In questa zona ci sono tantissimi graffiti….che io adoro!

albert

IMG_3406

LITTLE ITALY

Il quartiere di Little Italy come è facilmente individuabile da nome dovrebbe essere il quartiere degli italoamericani a Manhattan. In realtà si tratta di un’attrazione turistica più che altro. I veri italoamericani si sono trasferiti in zone più periferiche e Little Italy si è ridotta a una via e poco più. Anche perché nel contempo il vicino quartiere di Chinatown ha allargato i propri confini, andando ad occupare gran parte di quello che una volta era l’autentica Little Italy di Manhattan con negozi e ristoranti di roba cinese.

La visita di Little Italy praticamente si riduce a una passeggiata su Mulberry Street, tra insegne che vantano specialità italiane e camerieri che vi invitano ad entrare. Per la maggior parte sono solo trappole per turisti: prezzi esorbitanti, cucina medioche e gestori che di italiano hanno ben poco…una passeggiata per curiosare e una foto con la “famosa scritta” all’inizio della via ci sta, ma niente di più.

(zona raggiungibile da Chinatown dato che e’ praticamente inglobata in essa, la stazione più vicina a Mulberry street  “Canal St” (linee 4, 6, J, Z, N, Q, R). )

Lower Manhattan

[mappress mapid=”6″]

Financial District

Il distretto finanziario di New York (Financial District), è un quartiere nella zona sud di Manhattan, sede del New York Stock Exchange (la borsa americana), del governo della città di New York e ospita alcuni dei più vecchi edifici della città. Nel cuore del distretto si trova la Federal Hall, dove George Washington fu inaugurato quale primo Presidente degli Stati Uniti nel 1789. (Metro linee 2, 3, 4, 5 stazione Wall Street.)

 

Wall Street, la via più famosa del Financial District, ospita il New York Stock Exchange, vale a dire la borsa americana, inoltre non può mancare una foto con il Charging Bull, il toro di Wall Street che si trova nel vicino Bowling Green Park. (si dice che toccare i testicoli del toro porti fortuna)

GROUND ZERO – WORLD TRADE CENTER

Dopo l’attentato dell’11 settembre 2011 ha aperto un nuovo centro per la memoria delle vittime, chiamato 9/11 Memorial e Museum; un complesso di fontane artistiche lungo il quale scorre una lunga lista di nomi incisi nel bronzo che ricordano le vittime dell’incidente. Si può visitare gratuitamente. Nel 2014 ha aperto anche il 9/11 Museum e l’osservatorio dell’One World Trade Center, il grattacielo che simbolicamente ha preso il posto delle Twin Towers.

Questo luogo e’ assolutamente suggestivissimo. essere lì e’ qualcosa di davvero impressionante.

potete vedere un piccolo video Qui

IMG_1145

La visita all’ osservatorio dell’One World Trade Center da poco aperto (maggio 2015) e’ un esperienza che consiglio pienamente. (il One WTC si trova al 285 di Fulton Street. Le stazioni della metro più vicine sono: Cortland Street linea 1; Park Place linee 2 e 3; World Trade Center linea E.)

All’entrata i visitatori saranno salutati al Welcome Center dove un display mostrerà un saluto nella propria lingua.

Quindi si procederà verso quello che viene chiamato, pre-show program, intitolato “Voci del Palazzo” che descriverà la costruzione e la crescita del One World Trade Center.

Per arrivare all’osservatorio ci sono 5 ascensori (chiamati Sky Pod), che portano in cima in meno di 60 secondi, tra i più veloci al mondo. All’uscita dall’ascensore si verrà catapultati al 102° piano al The See Forever Theater con una presentazione video di due minuti, il quale sarà un mix di vedute a volo d’uccello e time lapse in 3D.

Lo spazio principale dell’osservatorio sarà al 100° piano. In questo livello si trova anche lo Sky Portal, dove sarà possibile accedere a uno spazio circolare di circa 4 metri, con vista in HD nel pavimento delle strade che stanno sotto.

Per evitare code è consigliato acquistare anticipatamente i biglietti tramite il sito ufficiale.(Il costo è di $32 per gli adulti )

Guardate questo video di presentazione Qui

IMG_3393

Se avete poco tempo e potete scegliere un solo posto dove vedere NYC dall’altro consiglio questo. STUPENDO! Si vede tutta la città’ dall’alto con tanto di vista sulla statua della libertà. Spettacolo Unico dato anche dalle finestre giganti che permettono di fate foto strepitose.

IMG_3396

BATTERY PARK

Battery Park si trova nella zona sud di Manhattan, a pochi passi a piedi dal distretto finanziario (Financial District) e vicino a Wall Street. La zona è famosa, in quanto da qui partono i battelli per la Statua della Libertà e Ellis Island e per Staten Island.

In giornate soleggiate è uno dei posti più belli di Manhattan dove passeggiare oppure rilassarsi su una panchina e ammirare la baia di New York e la Statua della Libertà. E’ una zona molto tranquilla anche dal punto di vista del traffico automobilistico. (Come arrivarci: Metro linea 1 (west side) stazione South Ferry, 4 e 5 (east side) stazione Bowling Green, N e R stazione Whitehall street)

STATUA DELLA LIBERTA’

La Statua della Libertà, fu un regalo fatto dalla Francia agli Stati Uniti per il centenario dalla Guerra d’Indipendenza, ed è riconosciuta universalmente quale simbolo di libertà e democrazia.

Si erge in Liberty Island, nella baia di New York, per dare il benvenuto ai turisti, agli immigranti e agli americani che tornano a casa. La statua è alta 46 metri, ma col piedistallo arriva a 93 metri d’altezza. E’ possibile arrivarci tramite il battello che parte da Battery Park.

Per visitarla ci sono diversi tipologia di biglietto che trovate QUI

Io personalmente ho preso il traghetto GRATIS, la STATEN ISLAND FERRY il traghetto gratuito che collega Manhattan a Staten Island.

Attivo 24 ore su 24, parte da Lower Manhattan nel molo South Ferry al Whitehall Terminal.

Il tragitto dura 25 minuti per l’andata e 25 per il ritorno.Dal fiume Hudson si ha una vista mozzafiato sullo skyline di Manhattan e si può ammirare da vicino la Statua della Libertà.

Essendo gratis ed operativo in qualsiasi ora del giorno e della notte, è possibile prenderlo un numero illimitato di volte e ammirare così lo skyline nelle diverse fasi del giorno.

Io vi consiglio di prenderlo al tramonto o di notte, un’esperienza unica ed emozionante, vi sembrerà di essere in un film.

Nel loro sito ufficiale trovate tutti gli orari.

IMG_3398

PONTE DI BROOKLYN

Eccoci arrivati alla fine di Manhattan con questo magnifico Ponte!!!

IMG_3719

Allora il mio consiglio principale e’ quello di prendere la metro fino a Brooklyn e poi fare il Ponte a piedi verso Manhattan….avrete una vista mozzafiato sulla città e i grattacieli che dal mare si avvicinano.

L’entrata pedonale si trova in Tilary Street, all’incrocio con Adams Street. E’ presente anche un altro ingresso a Brooklyn che si trova nel quartiere di Dumbo,(LA MIA PREFERITA) in un sottopassaggio all’incrocio tra Washington Street e Prospect Street, in cui sono presenti le scale che portano al livello della passerella per i pedoni. Da un’entrata all’altra sono circa 2,36 km, quindi si parla di una passeggiata andata e ritorno di oltre 5,5 km.

Il Ponte di Brooklyn si estende sopra il fiume East River, tra Brooklyn e Manhattan ed è il ponte sospeso più grande al mondo.

FullSizeRender

Se avete un po’ di tempo vi consiglio di farvi un giretto a Brooklyn!!!Negli ultimi anni e’ diventata molto giovane piene di negozio gestiti da designer e ristorantini alla moda.

Inoltre la domenica c’e’ un favoloso mercatino il Artists & Fleas Market, a Williamsburg!!

RAGAZZE ANDATECI!!!!!!!!!

 

La ZsaZsaZsu MINI GUIDA DI NYC spero che a qualcuna di voi torni utile in futuro! Fatemi sapere se mai nella vita vi tornerà utile!

Io per tantissimi motivi ho questa città nel Cuore! Una volta nella vita bisogna vederla!!!

e Ricordate sempre…come diceva il signor Sinatra

If I can make it there
I’ll make it anywhere
It’s up to you
New York, New York

P.S: se vi avanza un pochino di tempo andate a fare il viaggio di 48h alle Cascate del Niagara…trovate un sacco di uffici vicino a Times Square che organizzano tutto!

IMG_3403

 

Fatemi sapere se questa prima “GUIDA” vi e’ piaciuta e se avete commenti scrivete pure qui sotto!!

Ci vediamo la prossima settimana per un nuovo viaggio…questa volta in europa in una bella isoletta…

Ciau

M.

Fondazione Prada, viaggio visionario

Vi parlerò di come una semplice uscita fuori porta può dimostrarsi più bella del previsto…

Fondazione Prada è un esposizione di arte contemporanea e cultura, ideata da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli ed è il risultato fantastico della trasformazione di una distilleria dei primi anni del Novecento. E’ stata progettata da Rem Koolhaas ed è caratterizzata da un complesso architettonico formato da sette edifici che già esistevano e tre nuove costruzioni: Podium, Cinema e Torre. Credo di poter definire questo progetto come una sinergia tra conservazione e ideazione di un’ architettura, che pur mantenendo una sua storia, ne vede un’interazione.

An introduction: è la prima parte a cui si accede, è situata nella Galleria Sud in quello che era il Deposito del complesso industriale precedente. Questa sezione non è altro che la rappresentazione di un modo di collezionare e ricercare, frutto di un dialogo tra la stessa Miuccia Prada e Germano Celant (storico d’arte). Lo studio accurato e la passione dell’arte danno vita ad un insieme di opere e oggetti che generano informazioni sul passato, il presente e il futuro di un’ avventura esistenziale. Ciò che passeggiando si incontra è una collezione di opere ed installazioni strepitose, che ti lasciano sognare ad occhi aperti.

11214185_10207529134815622_2395891894725486544_n12122797_10207529135255633_8493300253110111561_n

 

Usciti dal deposito, si arriva in un ampio cortile dal quale si accede alle altre sezioni. Ve ne parlerò nell’ordine in cui l’ho visitate.

  • Trittico: questa sezione è una strategia espositiva, che racchiude tre opere distinte in un unico progetto: la Cisterna. All’interno di questo edificio troviamo in ordine d’entrata: Pinne di Pescecane di Pino Pascali,  Lost Love di Damien Hirst e Untitled di Tom Friedman. Pinne di Pescecane sono delle vere e proprie pinne che fuoriescono dal pavimento, nere e sinistre; Lost Love è un’installazione che vede una sedia da ginecologo e vari altri oggetti medici in un grosso cubo pieno di acqua e pesci; Untitled invece è il caos totale di figure e forme di cartoncini, sparsi per l’intero pavimento.

12115596_10207529135815647_1530693856777136289_n12079270_10207529136135655_740820047543070801_n11167956_10207529136455663_2501191924857382770_n

  • Progetto Grottesco: è stato pensato da Thomas Demand che per realizzare la sua opera fotografica Grotto, ha ricostruito a partire da una cartolina, un’intera grotta dell’isola di Maiorca. Con tonnellate di cartone grigio l’artista è riuscito a ricreare cavità, stalagmiti e stalattiti della grotta, partendo dalla semplice cartolina, per poi alla fine scattare la foto. Allucinante. Con questo progetto l’artista è riuscito a mostrare all’osservatore il processo preciso del come è arrivato alla ricostruzione della grotta spagnola, nei suoi minimi particolari. Entrando si vede la foto sul muro, continuando le varie cartoline, libri e documenti che ha usato e per finire si arriva in una stanza buia e cupa, in cui erge maestosa questa enorme riproduzione. Realistica e grottesca, appunto. Un insieme di tecnologie moderne e ricerche hanno dato vita a questa magnifica opera che si trova nel piano interrato della sezione Cinema.

 

12107910_10207529136895674_5795998705549544671_n12108968_10207529137095679_496207119559376097_n

 

  • In part: è una mostra, situata nella Galleria Nord a cura di Nicholas Cullinan. Il tema è la frammentazione, e ciò che a seguito di essa, viene generato. Il frammento si nota in ogni opera presente: dipinti, video e installazioni presenti in questa sezione danno vita ad una sorta di viaggio visionario.

12140832_10207529137935700_5711811714086971172_n

Come vi dicevo il ‘’museo’’ è ancora work in progress, ci sono sezioni che devono essere terminate e nuove opere che devono essere introdotte, ma tutto ciò che ho visto ha deliziato i miei occhi dall’inizio alla fine. Sono concetti difficili da capire, ma talmente affascinanti a livello visivo che è impossibile non rimanerne assorti. Non so se è solo l’effetto che fa a me, per l’amore che ho per l’arte, ma è una visita che consiglio vivamente a tutti, apre la mente, fa conoscere, è emozionante.

Con la scuola dovrò tornarci, quindi saprò dirvi qualcosa in più, qualcosa di nuovo… insomma, vi aggiornerò. Intanto ci lascio con questa piccola anticipazione e quale foto, trovate qualcosa di più anche sul mio profilo Instragram.

A presto,

Sara